Torna su
TELEFONO: +39 0737 786302

Facebook: le novità introdotte da Timeline e Ticker

Tempo di aggiornamenti per Facebook

Timeline, Ticker, Open Graph: sono i nuovi termini che impareremo a conoscere nelle prossime settimane, quando il team di Facebook rilascerà le sue novità a tutti gli utenti del popolare social network.

Presentate durante la conferenza F8 dello scorso settembre da Mark Zuckerberg e dal suo team di sviluppo, queste novità porteranno con sé interessanti funzioni mirate ad un maggior coinvolgimento degli utenti e pongono rimedio ad una serie di esigenze trascurate sino ad ora.

Le necessità di un network in crescita

Il web è stato reso “social” grazie a Facebook e al bisogno degli utenti di condividere contenuti che avviene con la pressione dei tasti “Mi piace” e “Condividi”. Meccanismi semplici, che necessitano di un solo click e che si sono rivelati di grande successo. Tuttavia, dopo un utilizzo estensivo, l'utente potrebbe aver bisogno di maggiore flessibilità nell'esprimersi, senza fornire necessariamente un parere positivo.

Che cosa ci dicono, di un utente, i suoi “Mi piace” e le sue condivisioni? Delineano i gusti della persona, gli assegnano una prospettiva ed agevolano la crescita spontanea di gruppi sociali. Sorge così la necessità che queste esperienze abbiano una posizione di rilievo nel suo profilo. L'attuale bacheca, tuttavia, lascia che le vecchie notizie retrocedano di posizione, potenzialmente andando a nascondere dei contenuti rilevanti.

Timeline

La Timeline (o “diario”, per gli utenti italiani) promette di consegnare all'utente un'esperienza più ricca, riportando in vita le condivisioni di foto, storie e avvenimenti all'interno di una linea temporale che arriva fino al proprio anno di nascita. foto-copertina

E' attivabile da chiunque, sin da subito, visitando l'apposita pagina, dopodiché sarà visibile ai propri amici solo dopo un periodo di 7 giorni in cui l'utente potrà prendere coscienza del materiale condiviso, organizzarlo e valorizzare i momenti più importanti della sua vita. Grazie ad una semplice interfaccia, si ha la possibilità di aggiungere una nuova storia in un qualsiasi punto temporale del diario, potendo anche specificarne la posizione geografica.

Un aspetto ancora più personale

L'utente può personalizzare il look and feel della timeline stessa con una immagine di copertina. Sono già disponibili degli esempi divertenti da cui trarre ispirazione nel sito reface.me. Divertitevi dunque a combinare l'immagine di copertina con la foto del vostro profilo!

Integrata con le applicazioni

La Timeline non si limita a mostrare le storie dell'utente ma presenta anche le attività svolte con le applicazioni utilizzate, come per esempio l'ascolto di musica con Spotify o il jogging con Nike+ GPS. L'integrazione con la timeline introduce per l'utente il concetto di “frictionless experience”: con un solo click iniziale sul bottone “Add to timeline” (“Aggiungi al diario”) si stabilirà un legame duraturo con l'applicazione che sarà così in grado di pubblicare aggiornamenti automatici man mano che l'utente svolge l'attività.

aggregatoreLe applicazioni in uso saranno sempre ben visibili in alto, nella timeline, e un sunto dei loro aggiornamenti apparirà ordinato e ben evidente lungo la linea temporale, in un semplice box chiamato “aggregatore”. Gli amici in visita alla timeline dell'utente, scopriranno su di lui varie informazioni come gli autori più ascoltati, portali più letti o obiettivi raggiunti nei giochi.

Ticker

Se la Timeline mostra informazioni aggregate, il Ticker (o “riquadro degli aggiornamenti”) ha il compito di dare una visione in tempo reale di ciò che accade all'interno del proprio gruppo di amici, visualizzando le ultime notizie come i post, i commenti e i “Mi piace” non appena sono pubblicate. Dal Ticker, ovvero il riquadro che già da qualche tempo troviamo ancorato alla parte destra di Facebook, gli utenti possono inoltre partecipare a discussioni o ad attività multimediali con i propri amici, come ascoltare un brano o giocare online. Gli sviluppatori di Facebook ipotizzano che, come conseguenza, il Ticker raddoppierà il numero di interazioni con le applicazioni aumentando così la velocità di diffusione delle notizie nel grafo sociale, che tratteremo in un prossimo articolo.

 

Luca Trubbiani, Marco Galeassi, Moreno Gentili - Web Developer BusinessFinder

, , , , , ,